I sistemi RFId per la sicurezza dei lavoratori

All’interno di Petra Automation abbiamo sviluppato, in collaborazione con l’ Ing. Luca Ceolin di LUXOTTICA, un sistema che utilizzando i sistemi RFID, permette di avere l’ esatta esposizione al rischio da sovraccarico biomeccanico degli arti superiori all’ interno di una linea produttiva con continue rotazioni e spostamenti dei lavoratori.

 

A tal proposito rileviamo come INAIL ha inserito una nuova pubblicazione che si sofferma sui sistemi RFId che permettono il riconoscimento a distanza di un oggetto per mezzo di comunicazioni radio. Le altre tecnologie di identificazione automatica e l’uso dei sistemi RFId per la sicurezza.

A presentare in questi termini i sistemi RFId è un nuovo documento elaborato dal Dipartimento innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti, prodotti e insediamenti antropici (Dit) dell’ Inail.

Il documento, dal titolo “RFId (Radio-Frequency Identification) in applicazioni di sicurezza”, ha il compito di presentare la tecnologia RFId, ed in particolare: la filosofia di funzionamento; i più comuni metodi di utilizzo; alcune applicazioni di sicurezza; alcune applicazioni in ambiente sanitario; alcune criticità rilevate; altre tecnologie di comunicazione (Wi-Fi, UWB, Bluetooth LE, ZigBee, NFC) impiegabili (o già impiegate) per applicazioni molto vicine a quelle per cui sono utilizzati gli RFId.

Lema Informatica 

via Londra 12/A, 46047 Porto Mantovano (MN)

 0376.39.82.14

 0376 39.34.48

Richiedi informazioni

 Privacy Policy  | Cookie Policy | Sitemap

facebook circle gray 32google circle gray 32

Lema Informatica Software e Soluzioni per la Sicurezza